PER LEGGE, questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Vince Lucini nel torneo del 50°

Vince Lucini nel torneo del 50°

  • Scritto da Tennis Club Offanengo

Nel torneo di Offanengo di 2° categoria, durante la ricorrenza del cinquantesimo anno di attività del circolo, vince Federico Lucini (a destra nella foto), giocatore tesserato per il Selva Alta Vigevano. 125 i partecipanti che superano così il record di iscritti nei tornei organizzati dal circolo.

Il torneo è stato suddiviso in tre categorie. Nei quarta categoria, 58 gli iscritti con incontri subito di buon livello e con la soddisfazione dei due giovani del circolo offanenghese, Mecheroni e Barbaglio, che hanno centrato le qualificazioni al tabellone di terza categoria, oltre alla sorpresa, dopo due anni di inattività, di Riccardo Denti che è riuscito ad arrivare fino al terzo turno del tabellone di terza categoria. Tale tabellone vedeva la presenza di 42 iscritti. Qui il livello naturalmente si è alzato, con la partecipazione di molti giovani che hanno coniugato ottime qualità tecniche e fair-play. Merita un plauso il comportamento del cremonese Bianchi che sul tie-break fa il punto toccando la rete, visto solo da lui, e onestamente lo concede all’avversario facendo scaturire un grande applauso dal pubblico presente.

Infine sono entrati in scena i big del torneo di seconda categoria con ben 25 iscritti e con 8 giocatori classificati 2.4. Da subito la velocità della palla è aumentata tantissimo! Saltate entrambe le prime due teste di serie: Conca Alessandro che ha dovuto dare forfait per infortunio e Massimino Manuel che ha ceduto nei quarti contro l’esperto Berta Enrico del Tennis Guidizzolo. Nel secondo quarto Speziali Maurizio, 2.4 del TC Bonacossa Milano, ha fatto sudare il cremonese Mascarini Riccardo (2.4) che l’ha spuntata per 3\6 6\1 10\4. Nel terzo quarto Lucini Federico (2.4) ha battuto il regolarista Dell’asta Andrea (2.4) per 6\3 6\2. L’ultimo quarto Fumagalli Filiberto, 2.4 TC Città dei Mille (BG), giovane di buone speranze, ha ceduto a Ferrajolo Marcello, 2.6 italo-rumeno dell’Harbour Milano per 6\2 6\4.

Non spettacolari le due semifinali con Mascarini che ha sconfitto Berta 6\2 6\1, mai entrato in partita, mentre l’altra semifinale Lucini ha inflitto un 6\1 6\0 a Ferrajolo.

In finale, il cremonese ventiduenne Mascarini Riccardo e il ventenne Lucini Federico hanno disputato un match di altissimo livello. L’incontro ha visto una buona partenza di Mascarini che con la palla pesante e profonda ha messo in difficoltà Lucini conquistando il primo set per 6\3. Nel secondo set Mascarini ha allungato fino al 3\1 ma qui si è “spenta la luce” per il cremonese e Lucini ha preso fiducia e ha recuperato rifilando ben cinque giochi di fila e aggiudicandosi il set per 6\3. Rimandando tutto al super tie-break Lucini ha continuato a macinare gioco fino a raggiungere il 6\1, poi la reazione di Mascarini ha riportato il risultato in parità: 6 pari. Infine la lucidità e la calma ha portato alla vittoria del torneo Lucini, finendo tra gli applausi del pubblico presente.

Alle premiazioni, fatte sul campo, presenti il presidente Bonizzi Giandomenico e il suo staff al completo, il sindaco di Offanengo Rossoni Gianni e il presidente del settembre offanenghese Mussi Tarcisio. Bonizzi ha ricordato due soci del circolo che sono venuti a mancare quest’anno e ha ringraziato tutti per l’ottima riuscita del torneo; spinto dall’entusiasmo Bonizzi ha poi promesso un torneo per il prossimo anno ancora di più alto livello di classifica. Non è mancato infine il ringraziamento agli sponsor e, per l’ottimo lavoro svolto, al giudice arbitro Caravaggi Oliviero, sempre presente, pronto e attento a qualsiasi situazione, ben coadiuvato dai giudici di gara i fratelli Bonizzi.

Log in